Close

Coprirsi d'inverno in modo chic

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sciarpe e cappelli sono gli accessori più utilizzati nella stagione fredda, certamente per proteggersi, ma non solo.

La sciarpa attira immediatamente l'attenzione sulla parte alta del corpo, dando risalto al viso e al décolleté; proprio per questo è molto importante fare attenzione al colore che si sceglie.

Se si indossa un cappotto che rende l'incarnato pallido, per esempio, è assolutamente il caso di vivacizzarlo proprio con questo accessorio dai colori accesi.
Le sciarpe possono essere in lana, anche con lavorazioni importanti come le trecce, colorate e girate più volte intorno al collo; oppure più classiche, in stile sobrio e maschile, magari in prezioso cachemire; o ancora ricordare i kefiah, come quelli proposti da molti marchi prestigiosi.

I cappelli sono da sempre l'accessorio che interpreta la moda, forse più di ogni altro, e lo hanno dimostrato le ultime sfilate, con le proposte per l'inverno.

Abbiamo visto cappelli in stile uomo e da cavallerizza, impreziositi da frange, riporti in maglia e in pelle. Il classico Borsalino è arricchito con penne o bijoux, per permetterci di essere divertenti e inconsuete di giorno e ricercate e preziose la sera. Il cappello in maglia di lana, in stile “rasta”, è meglio lasciarlo alle donne più giovani, magari abbinato ad una sciarpona avvolta più volte intorno al collo. Per chi ama gli accessori di pelo, sono molto trendy i colbacchi in stile zarina. Attenzione, però, questi cappelli non stanno bene a tutte e perciò vanno evitati da coloro che non hanno una figura slanciata e da chi ha un viso troppo grande o, al contrario, troppo piccolo. Sono perfetti, invece, con i cappotti in tinta unita, scuri, lunghi e piuttosto aderenti al corpo


Letto 1421 volte
Loading...
Loading...