Close

Matrimonio in Autunno: i consigli di Grs per non sbagliare

Vota questo articolo
(1 Vota)
Matrimonio in Autunno: i consigli di Grs per non sbagliare - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Per vestire un look impeccabile in vista di un matrimonio in autunno, basta seguire alcuni semplici accorgimenti che riguardano il buon gusto, la location e, appunto, la stagione in corso.

Matrimonio autunnale al mattino: i consigli per non sbagliare

I capi migliori da indossare ad un matrimonio autunnale sono quelli legati alle prime temperature più fresche. Sì dunque a gonne longuette, a ruota o a pieghe; sì, anche a pantaloni a palazzo, da abbinare a camicette con rouches e fiocchi. Da evitare, invece, minigonne e crop top.

Molto in voga negli ultimi tempi, un matrimonio in agriturismo vi permetterà di giocare con le stoffe ed i colori, privilegiando quelle morbide e vaporose, arricchite da stampe floreali e tinte pastello come verde menta, grigio perla e rosa quarzo.

Il dresscode del mattino prevede di non optare per shopper o maxi borse a mano, ma scegliere piuttosto una pochette con tracollina, meglio se in metallo.

Completate il vostro outifit con un soprabito, ad esempio uno spolverino ampio, un classico trench o giacche corte in vita in tonalità chiare, e ricordate sempre di indossare i collant: colori tenui e neutri saranno ideali, se associati ad un sabot poco vistoso e ad una mini-bag coordinata.

Matrimonio autunnale di sera: eccentricità ma con moderazione

Di sera, la regola più importante è giocare sulle tonalità scure, che da sempre veicolano eleganza e formalità. Meglio non farsi tentare da abiti iper-fascianti e super-trasparenti dunque, e occhio a non esagerare: evitate il total black, che secondo il Galateo non è ammesso ad un matrimonio e possibilmente il total white, che se troppo vistoso potrebbe distogliere l’attenzione dall’abito della sposa unica protagonista della giornata. Entrambi i colori sono ben accetti solo se relegati ai piccoli dettagli come borsa, scarpe, stampe sul vestito o gli spezzati.

Al calar della sera, si potrà di optare per delle open toe o décolleté alte, a patto che non siano eccessivamente vertiginose. Il pezzo forte affidatelo ad abiti lunghi in stoffe preziose come pizzo, chiffon e seta nei colori del caffè, del borgogna, del verde smeraldo, del blu China e del blu navy, un classico rivisitato tornato in auge la scorsa estate. Le giovanissime invece, possono osare con il metallizzato, vero must-have della stagione, purché non lo indossino in versione tinta unita.

Per coprire le spalle, sfruttate stole e boleri eleganti, meglio evitare quelli tempestati di paillettes, che potranno però figurare sulle mini-pochette.


Letto 414 volte
Loading...
Loading...